Vitamine di primavera, quali assumere per sentirsi meglio?

0
93
Vitamine in primavera

Vitamine di primavera, quali assumere per sentirsi meglio? Spesso il cambio di stagione porta ad affrontare giornate di maggiore stanchezza e spossatezza.

Si tratta della sensazione di aver bisogno di un lungo sonno ristoratore che, però, si avverte già dalla mattina appena alzati. Questo perché a farci sentire particolarmente stanchi non è la mancanza di sonno ma, una carenza vitaminica.

Le vitamine del gruppo B

A farci sentire particolarmente stanchi è quasi sempre una carenza di vitamine del gruppo B. Dopo aver accertato presso il tuo medico che la fiacchezza non sia dovuta ad altre patologie, puoi fare il pieno di carica con una integrazione mirata.

Le vitamine del gruppo B agiscono sulle funzioni neurologiche di trasformazione degli alimenti in energia, ecco perché sono particolarmente importanti per darci quel pieno di carica di cui spesso sentiamo il bisogno nei mesi primaverili. Le vitamine del gruppo B sono:

Tiamina – vitamina B1

Serve per convertire i carboidrati in energia contribuendo a soddisfare i fabbisogni energetici dell’organismo. Molto utile per un’ottimale funzionalità di muscoli e cervello: organi che hanno particolarmente bisogno di carboidrati. La vitamina B1 è anche coinvolta nella trasmissione degli impulsi nervosi.

Riboflavina – vitamina B2

Rilevante per la trasformazione di carboidrati, lipidi e proteine in energia. Inoltre contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo ed è importante per la produzione dei globuli rossi.

Niacina – vitamina B3

La sua funzione è molto importante: aiuta infatti a convertire il cibo in energia ed è fondamentale per il buon funzionamento del sistema nervoso. Ma c’è di più! E’ stato dimostrato che la vitamina B3 rafforza la funzione di barriera cutanea, dimostrandosi estremamente efficace per la pelle soggetta a disidratazione. La niacina aiuta a migliorare la produzione di ceramidi che sono piccoli lipidi che idratano la pelle.

Acido pantotenico – vitamina B5

Fa parte delle vitamine cosiddette idrosolubili, quelle che non possono essere accumulate nell’organismo, ma devono essere regolarmente assunte attraverso l’alimentazione. Svolge un ruolo basilare nel metabolismo di grassi, proteine e carboidrati ed è coinvolta nella sintesi di colesterolo e ormoni. Inoltre è indicata per la protezione di capelli e pelle (soprattutto la cicatrizzazione di ustioni e ferite) e per prevenire stati di spossatezza eccessiva.

Vitamina B6

E’ richiesta per la sintesi dell’emoglobina: una proteina indispensabile per trasportare l’ossigeno nel sangue. E’ implicata nel metabolismo delle proteine e nella sintesi di alcuni neurotrasmettitori.

Biotina – vitamina B8

Contribuisce ad un ottimale metabolismo energetico ed è importante per il funzionamento del sistema nervoso. La vitamina B8 è inoltre un valido aiuto per il benessere di capelli e pelle.

Acido folico – vitamina B9

Partecipa alla sintesi del DNA e dell’RNA, alla produzione dei globuli rossi. Aiuta a ridurre il rischio di problemi cardiovascolari tenendo sotto controllo i livelli di omocisteina. E’ anche un valido aiuto per la normale funzione psicologica.

Cobalamina – vitamina B12

La vitamina B12 interviene nella produzione dei globuli rossi ed è necessaria per il buon funzionamento del sistema nervoso centrale. Aiuta a ridurre il rischio di problemi cardiovascolari tenendo sotto controllo i livelli di omocisteina.

Vitamine con funzione antiossidante

Oltre alle vitamine del gruppo B, è fondamentale accertarsi di non avere carenze di tutte quelle vitamine che hanno una elevata funzione antiossidante. Ci aiuteranno a migliorare lo stato di salute generale, contrastando l’invecchiamento cellulare e facendoci sentire più in forma e anche più belli.

Sono infatti importanti per migliorare la luminosità e l’elasticità della pelle e per avere capelli sani e forti.  Le vitamine con funzione antiossidante sono essenzialmente:

La vitamina A

La vitamina A: Con vitamina A si indicano il retinolo e i suoi analoghi, detti retinoidi. Se ne conoscono addirittura 1.500 tipi diversi! Una delle sue principali funzioni è quella di assicurarci una buona vista. Insieme ai carotenoidi, i suoi precursori, fa parte dei componenti della rodopsina: una sostanza che è presente sulla retina e assicura all’occhio l’ottimale sensibilità alla luce. Oltre alla vista è importante anche per lo sviluppo delle ossa e per la crescita dei denti. E’ caratterizzata anche per la sua capacità di fornire una risposta immunitaria al nostro organismo.

Vitamina E – tocoferolo

La vitamina E è un potente antiossidante essenziale per il benessere dell’organismo. E’ infatti in grado di aiutare nella prevenzione di malattie degenerative e disturbi cardiovascolari. Agisce all’interno del nostro organismo come un potente antiossidante, proteggendoci contro i danni derivati da radicali liberi e da tossine alimentari.

Protegge anche da inquinamento, raggi UV e fumo. Ha un forte potere antiossidante in grado di protegge la vista dai danni causati dall’età (soprattutto da cataratta e degenerazione maculare della retina).

L’azione antinfiammatoria e antiossidante della vitamina E rinforza il sistema immunitario e aiuta a contrastare la formazione di nitrosammine.

La vitamina E protegge il nostro cuore

Ottima anche per prevenire la formazione di patologie cardiovascolari, ecco come:

  • contribuisce a mantenere il sangue fluido e i vasi puliti,
  • previene la comparsa di coaguli ematici e di placche aterosclerotiche;
  • tonifica i capillari e migliora l’elasticità dei vasi sanguigni;
  • riduce la formazione di colesterolo cattivo (LDL);
  • facilita il trasporto di ossigeno da parte dei globuli rossi e regola la pressione.

Anche la nostra pelle beneficia della vitamina E che è infatti in grado di proteggere i tessuti organici dall’azione degenerativa dei radicali liberi. E’ un valido alleato nella lotta all’invecchiamento cellulare. Grazie alle sue numerose proprietà viene spesso usata in dermatologia nelle terapie contro acne ed eczemi. Riesce infatti a velocizzare la guarigione delle lesionicutanee e ridurre la comparsa di antiestetiche cicatrici.

La vitamina C

La vitamina C è una sostanza necessaria alla crescita e all’ottimale salute di cellule e tessuti. Essendo una vitamina idrosolubile, l’organismo la elimina facilmente attraverso le urine rendendo impossibile immagazzinarla.

La vitamina C è un forte antiossidante e svolge un’importante funzione di contrasto dei  danni causati dai radicali liberi. I radicali liberi sono molecole che si accumulano nel nostro organismo:

  • durante i processi digestivi,
  • quando si pratica sport;
  • durante l’esposizione a sostanze dannose come quelle presenti nel fumo di tabacco;
  • durante l’esposizione alle radiazioni, compresi i raggi ultravioletti che arrivano dal sole.

La vitamina C inoltre aiuta ad assorbire il ferro, in particolare di quello presente negli alimenti di origine vegetale.

Un’altra importante funzione della vitamina C è promuovere la produzione di collagene, un componente importante della pelle, dei legamenti e dei vasi sanguigni