Gelosia, come liberarsi di questa piaga in amore

0
177
gelosia

La gelosia è il pepe l’amore. Però per riuscire a vivere un rapporto felice bisogna imparare a controllarla. Entro certi limiti può essere sana e naturale, ma bisogna imparare a gestirla per evitare che prenda il sopravvento all’interno della vostra coppia. Vi sono delle strategie che si possono mettere in atto per venire a patti con questa emozione molto forte che talvolta, potrebbe rovinare la storia d’amore e incrinare rapporto di fiducia con il vostro partner.

Del resto, la gelosia è una reazione istintiva, ovvero una di quelle che inizia dalla pancia ed è un riflesso involontario di difesa: può essere irrefrenabile. Il proprio partner, viene visto come un oggetto da possedere e questo non va bene. Ecco perché, bisogna imparare a tenere sotto controllo questo sentimento.

Come imparare a gestire la gelosia

Per imparare a gestire la gelosia, la cosa migliore è sempre quella di iniziare a capire qual è la scintilla che la scatenata. Il fattore scatenante è importante per capire se è partita da una deduzione, un evento reale o da una specifica circostanza. Se si è originata da una vostra deduzione o viene pure da un vostro pensiero o da un’idea che vi fate sulle realtà, allora parliamo di qualcosa che spesso è meglio non prendere proprio in considerazione.

Se invece, ci sono state delle circostanze o dei fattori reali che hanno scatenato questo sentimento, allora è molto meglio parlarne liberamente col vostro partner senza fare delle accuse. Non dovete intervenire a gamba tesa facendovi prendere dall’ira e dalla sensazione di insicurezza.

Mettete in discussione la convinzione che avete sulla gelosia

Un comportamento importantissimo da seguire per chi vuole imparare a gestire la gelosia è quello di mettere in discussione le proprie convinzioni. Molto spesso dietro questo sentimento ci sono delle convinzioni irrazionali e razionali. Ad esempio, alcuni iniziano a focalizzarsi sul fatto che il partner dovrebbe essere concentrato solo su di loro oppure, ci si concentra sul fatto che il partner non debba avere altri interessi che la propria donna.

In entrambi i casi si tratta di una convinzione su cui bisogna lavorare perché non è possibile che una persona non abbia una propria vita e gli spazi personali o degli hobby. Bisogna valutare anche le pretese che fate al partner. È vero che avete dei bisogni all’interno di un rapporto e volete essere al centro dell’attenzione, ma non si può pensare che questo tipo di richiesta possa essere accettabile da parte del vostro partner.

Non diventate prigioniere della gelosia

Molto spesso, chi è geloso dimentica quali sono le cose positive del proprio rapporto. Bisogna fare infatti, un bilancio dei benefici, soffermarsi sui comportamenti e quindi cercare di capire se si sta cercando di limitare, punire, controllare gli altri oppure se fate richieste eccessive o interrogatori.

Mettere in campo un sentimento così irrazionale, di certo non aiuterà la vostra relazione di coppia. Del resto, anche l’eccessiva gelosia non impedirà al vostro partner di lasciarvi o di tradirvi.

Piuttosto, bisogna concentrarsi sulle cose positive, sulla fiducia e in caso di dubbi, chiedere al partner. È chiaro che al di là delle vostre paure, magari ci possono essere effettivamente delle storie che nascondono delle orribili verità. Ma al di là di quella che è una razionale analisi di come sono i comportamenti del vostro partner, concentratevi soprattutto sulla vostra felicità. Questa storia vi rende felici? Come mai siete così gelosi? Non è solo una richiesta di conferme: molto spesso la vostra insicurezza potrebbe nascondere ben altro!