Labbra secche: ecco perché si screpolano e come rimediare

0
46
Labbra secche

Le labbra secche e screpolate sono un problema molto comune durante i mesi invernali, ma al tempo stesso può anche verificarsi con grande frequenza durante ogni periodo dell’anno. Anche in estate, per esempio si possono verificare in seguito alla prolungata esposizione al sole e ai raggi solari senza aver applicato una doverosa protezione. Anche il vento forte a cui si è esposti, l’aria secca e il brutto tempo possono peggiorare le condizioni delle nostre labbra. Ma perché si arriva a questa profonda secchezza? Che cosa ci comunica il nostro organismo attraverso l’eccessiva (e spesso dolorosa) secchezza?

Quali sono le cause che portano alle labbra secche

Generalmente il problema è uno, anzi il nostro organismo vuole comunicarcene almeno un paio: da un lato è dovuto a una forte carenza di vitamine (soprattutto vitamina C). E dall’altro invece è un chiaro segnale di carenza di liquidi e quindi di acqua introdotta nel nostro organismo. Ricordiamo che, anche in inverno, è doveroso bere in media 1 litro e mezzo d’acqua al giorno, oltre a introdurre una buona quantità di frutta e verdura. Un altra causa da non sottovalutare è il fumo: lo sapevi che le sigarette possono asciugare le labbra e le porta alla disidratazione? Anche in questo caso è quindi fondamentale prestare attenzione e cercare di idratarsi a dovere.

Quando si inizia ad avvertire quel lieve bruciore, quel fastidio alle labbra si tende immediatamente a leccarle per fare in modo di idratare le nostre labbra. In realtà non facciamo altro che peggiorare la situazione. La nostra saliva non fa altro che peggiorare maggiormente la situazione e aumenta il livello di disidratazione della bocca.

È possibile prevenire le labbra secche?

Per ogni cosa vi è un rimedio e un’attenta cura che permette di prevenire la formazione della secchezza alle labbra. Come abbiamo detto sia l’inverno, ma anche l’esposizione al sole sono nemiche delle nostre labbra. Bisogna quindi cercare di tutelarle proteggendo quella piccola parte delicata e sottile che le fodera. Le labbra ricercano sempre umidità, quindi è utile utilizzare il classico burrocacao o qualsiasi balsamo per riuscire a rispondere tempestivamente. Sia l’umidità che il freddo e il vento sono i nemici da tenere a bada: alcune persone preferiscono la vasellina o quei prodotti a base di cera. L’importante è trovare un prodotto che costruisca una barriera protettiva per mantenere il giusto livello di umidità sulla nostra bocca.

Quali sono i rimedi naturali

Se non hai avuto modo di prevenire questo fastidioso problema puoi affidarti ad alcuni rimedi naturali che sono ideali anche per contrastare le forme più acute di secchezza. Anche in questo caso bisogna procurarsi un buon balsamo da applicare sulla bocca, prodotto che puoi realizzare anche autonomamente con la vecchia arte del fai da te. È utilissimo l’olio d’oliva, emulsionato con il miele: si applicano e si lasciano agire per pochi minuti cercando di massaggiare con delicatezza. Dopo un paio di minuti puoi rimuovere il tutto e applicare poi il burrocacao. Avvertirai un sollievo praticamente immediato e avrai di nuovo labbra belle e idratate.

Può essere anche utile utilizzare l’olio di cocco, che si trova ormai in tutti i supermercati o nei negozi che vendono articoli biologici. Grazie alla sua composizione potrai raffreddarlo facilmente, fino a trasformarlo in un prodotto simile al burro e poi applicarlo sulle labbra. Per solidificarlo ti basterà lasciarlo una notte in frigo.