Dry Brushing: come fare il trattamento anticellulite

0
94
Spazzola dry brushing

Il Dry Brushing è un trattamento da fare comodamente in casa che si è dimostrato estremamente efficace sotto molti aspetti.

Ottimo per il corpo (migliora il tono della pelle e combatte la cellulite), perfetto sul viso per una pulizia profonda ed una esfoliazione meccanica in grado di preparare la pelle a ricevere i successivi trattamenti.

Ma come funziona il Dry Brushing? Quale spazzola a secco usare) Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere.

Cosa è il Dry Brushing?

Il Dry Brushing, conosciuto anche col nome di spazzolatura a secco, è un trattamento di bellezza fai da te che sta diventando un vero e proprio trend tra le beauty addicted.
In realtà si tratta di una tecnica piuttosto antica che, però, è recentemente stata riscoperta e portata alla ribalta da star del calibro di Gwyneth Paltrow, Cindy Crawford e Demi Lovato.

Sembra addirittura che venisse usata perfino nell’antichità dalla celebre Cleopatra.
Il Dry Brushing è un trattamento estetico che, servendosi di un’apposita spazzola esfoliante passata sulla pelle asciutta, va a esfoliare la pelle e migliorare il microcircolo. Il Dry Brushing può essere effettuato su:

  • Corpo: è sicuramente il più noto. Si fa sulla pelle asciutta, solitamente prima della doccia e dei trattamenti di bellezza come creme idratanti o prodotti anti cellulite.
  • Viso: perfetto per esfoliare la pelle del viso ed ottenere un incarnato più uniforme e luminoso.

Dry Brushing: la spazzolatura a secco

Prima ancora di scrub o guanti in crine si usa il Dry Brushing. Era un trattamento amato da molte donne per la sua semplicità di esecuzione e, soprattutto, per la sua efficacia.

Per un periodo è passato nel dimenticatoio ma ora sembra essere tornato prepotentemente di moda. Ma di cosa si tratta esattamente? Quale spazzola comprare per il Dry Brushing?

Tutti i benefici del Dry Brushing

Abbiamo visto che il Dry Brushing è un efficace trattamento di bellezza. Ecco tutti i benefici della spazzolatura a secco:

  • Svolge una efficace azione esfoliante sulla pelle migliorandone l’aspetto e rendendola più uniforma e liscia;
  • Prepara la pelle ad assorbire meglio le creme rendendole più efficaci;
  • Migliora il micro circolo;
  • Riduce la cellulite e la ritenzione idrica grazie alla stimolazione della circolazione sanguigna e del sistema linfatico.
  • Aiutando a distruggere i depositi grassi svolge un’azione anti cellulite
  • Favorisce il drenaggio linfatico. In questo modo facilita l’eliminazione dei prodotti di scarto e delle tossine dal nostro organismo;
  • Prepara alla ceretta riducendo i rischi di follicolite o peli incarniti

Dry Brushing: la spazzola anticellulite

Fortunatamente per tutte noi, il dry brushing è una tecnica alla portata di tutte: è infatti economica e facile da realizzare in casa. Insomma, non servono tools difficili da reperire o economicamente inaccessibili! Vediamo insieme tutto l’occorrente necessario:

  1. La spazzola: La spazzola è il fulcro della tecnica del body dry brushing. Non può essere usata una qualsiasi spazzola ma ne servirà una in legno naturale, di solito si privilegiano agave o faggio. Le spazzole migliori che puoi trovare in commercio hanno setole vegetali e una forma circolare. Esiste poi una spazzola tutta dedicata alla pelle più delicata del viso. E’ più piccola ed ergonomica in modo da permetterti di raggiungere anche i punti più difficili.
  2. Olio: Olio olio tea tree spray. Può essere acquistato online, in erboristeria, bio profumeria o nei supermercati più forniti
  3. Creme: Una buona crema o un olio da applicare a fine trattamento. Scegli la crema che più fa al caso tuo: idratante, nutriente, anti cellulite o elasticizzante. Per quanto riguarda l’olio per il corpo suggeriamo l’olio di Argan, di mandorle dolci o rosa mosqueta. Ma va bene anche il più comune olio di oliva.

Come fare il Dry Brushing a casa?

Ora che hai tutto l’occorrente per effettuare questo trattamento di bellezza, vediamo insime come procedere.

Spazzolare a secco la pelle

Iniziamo subito col dire che il massaggio dovrà essere fatto ogni giorno ed avere una durata di circa cinque minuti. L’ideale è svolgere la spazzolatura a secco la mattina prima della doccia: darai al tuo corpo una sferzata di energia!

Altro tips davvero molto utile: in molte si chiedono se è meglio spazzolare la pelle asciutta o direttamente sotto la doccia. Ebbene, è stato osservato che i migliori risultati si ottengono effettuando il Dry Brushing su pelle asciutta. Questo perché, grazie ad un maggior attrito con la spazzola, si andranno ad eliminare più efficacemente le cellule morte.

Vediamo insieme, passo passo, come ottenere i migliori benefici dalla tecnica del Dry Brushing.
Il primo step consiste nella preparazione della spazzola. Per farlo dovrai semplicemente mettere poco olio essenziale per il corpo (mandorle dolci, argan, karitè, oliva…) sulla spazzola senza però bagnarla con acqua.

A questo punto non ti resta che spazzolare il corpo facendo attenzione a rispettare il giusto senso quando andrete a spazzolare il corpo. L’ideale è partire dalle caviglie e, con movimenti delicati, procedete massaggiando dal basso verso l’alto fino ad arrivare ai glutei. Una volta fatto gli arti inferiori del copro, puoi passare a massaggiare le braccia, sempre spazzolando dal basso verso l’alto.

Dedicati ora a tronco e schiena. Ricorda che, solo in questo caso, dovrai procedere in senso inverso.

Ora occupati della zona addominale che necessita di una tecnica tutta sua. Dovrai infatti procedete massaggiando in circolo ed in senso anti rotatorio per aiutare la digestione.

Non avere fretta, ma cerca di passare più volte sulla stessa zona.
Una volta terminato il massaggio ti basterà procedete con una doccia seguita dall’applicazione dell’olio tea tree spray.

Il Tea Tree è un olio noto per le sue proprietà purificanti; molto utile perché ci aiuterà a disinfettare e rimuovere le cellule morte.

Come ultimo step applica una buona crema o il tuo olio preferito. Il corpo sarà molto più ricettivo e le creme avranno un effetto maggiore.
Aspetta, resta un ultimo passaggio! Ricorda di sciacquare accuratamente la spazzola per rimuovere tutte le cellule morte che si saranno depositate.