Letto a scomparsa: la soluzione per chi non ha spazio

0
154
letto a scomparsa

Il letto a scomparsa è una tipologia di arredamento salvaspazio sempre più diffusa. Chi ha una casa piccola e non vuole l’ingombro del letto al centro di una stanza, può scegliere tra vari modelli presenti sul mercato. Con questo tipo di accessorio di arredo si potrà usufruire di uno spazio senza doversi occupare di un letto sempre presente.

Il letto a scomparsa è perfetto per chi ha un appartamento di pochi metri quadri. Vediamo come fare per scegliere il modello migliore.

Letto a scomparsa, le soluzioni

Il letto a scomparsa è una soluzione intelligente per coloro che non hanno una distinzione tra zona giorno e zona notte. Infatti, quando la casa è molto piccola bisogna ottimizzare lo spazio e avere un letto al centro della stanza, di certo non aiuta. Può essere scomodo e poco funzionale. Ecco perché allora si deve provare questo elemento che va a scomparire.

Lo si tiene giù solo quando avete bisogno di riposare. È la soluzione ideale anche per chi ha bisogno, in ufficio, di un angolo dove magari riposarsi perché passa molto tempo al lavoro. Di letti a scomparsa ne esistono di vari generi. Si può pensare anche di installare un letto nel soggiorno. Infatti, talvolta chiuso sembrerà semplicemente un mobile a parete. Nessuno potrà immaginare che all’interno di un mobile si nasconde il vostro giaciglio per un riposino ristoratore.

Letto a scomparsa con divano o nel mobile della TV

Tra le diverse tipologie di letto a scomparsa in commercio vi sono anche quelli a scomparsa con divano. In pratica, il divano sarà sempre disponibile. Poi, quando avete bisogno di avere un supporto, non dovete fare altro che abbassare lo schienale e avrete il vostro comodo letto. Questi modelli sono sempre più diffusi. Vi è anche una soluzione più innovativa.

Parliamo del letto a scomparsa integrato nel mobile della televisione. Molto spesso, è possibile trovare in commercio delle pareti attrezzate che hanno a disposizione un vano per la TV, dei pensili, dei ripiani e poi uno scomparto dove invece, si trova il letto.

Lo stesso modello può essere anche installato all’interno di una cameretta. Se la camera di vostro figlio è piccola, potete ospitare sia il letto a scomparsa ma anche una scrivania dello stesso genere dove poter studiare. Ci sono diversi tipi di modelli, ognuno con delle pratiche mensole oppure con delle vetrinette, a seconda delle esigenze.

I vantaggi di un letto a scomparsa

Il letto a scomparsa, sicuramente sarà un valido alleato per coloro che vogliono un casa pratica e comoda, anche se di piccola metratura. Infatti, questo elemento sarà in grado di garantirvi l’uso degli spazi in maniera ottimale. Vi sono varie tipologie di modelli, alcuni che permettono di avere già il proprio letto pronto e fatto senza doversi preoccupare di altro. Però, la cosa importante è scegliere un prodotto che riesca facilmente ad essere gestito. Vi sono, infatti letti a scomparsa che si aprono facilmente mentre altri invece che richiedono un po’ più di manovre.

Bisogna scegliere un prodotto comodo e anche che possa essere duraturo. Delle volte il meccanismo potrebbe incepparsi e questo sicuramente non sarà un bene per il vostro letto. Potete affidarvi a marchi di grande qualità e inoltre, a dei prodotti che sicuramente saranno duraturi nel corso del tempo e potranno essere dei veri e propri elementi di stile.